Leggi fino alla fine per scoprire i 5 outfit che ho creato con questa spiritosissima gonna!

 

Dalla prima volta che sono arrivata in Inghilterra sono stata colpita dalla quantità di negozi di abbigliamento vintage che si trovano in giro.

All’inizio era semplice curiosità, non ho mai avuto la passione per l’abbigliamento vintage, sì sono sempre stata appassionata dello stile shabby chic, sono attratta da film e libri che raccontano storie che vengono dal passato ma l’abbigliamento… sinceramente avevo paura di sembrare mia nonna con quei capi!

Anche quando ho aiutato mia madre a ripulire i suoi infiniti armadi dai vestiti che non usava più, l’estate scorsa, ed ho trovato delle gonne anni ‘80 dopo averle provate (ed aver visto che erano un po’strettine per me, mia mamma ha una forma del corpo diversa dalla mia) le ho buttate via perché facevano troppo nonna per i miei gusti (e non mi stavano).

Sì, lo so, avrei dovuto pensare a qualche fantastico outfit oppure donarle ad un mercatino vintage ma ero troppo presa dall’infinita quantità di vestiti che mi circondava in quel momento!

Ho tenuto invece un vestito che vi mostrerò quando tornerò in Italia ad Agosto!

Ma tornando a noi.

Non sono entrata subito in quei negozi, è passato un po’ di tempo prima che mi decidessi ad entrare.

La prima volta è stata a Portsmouth (città in cui sono stata per 3 mesi), sono entrata con una mia amica spagnola che ho conosciuto lì, lei super attratta dalle giacche di jeans e io incantata dall’atmosfera dalla quale ero circondata.

Vestiti con una storia.

Chi li aveva indossati prima?

Quali erano le emozioni che avevano provato con addosso quei capi?

Quali sogni avevano inseguito?

Quali amori avevano vissuto?

Domande senza risposta, domande che scatenavano la mia fantasia.

 

Ma come abbinare quei vestiti? Come non sembrare troppo antica?

Bhè a queste domande la mia fantasia si è scatenata ancora di più! Potrei ideare outfit all’infinito!

Da quel giorno sono entrata sempre di più in quei negozi e da quando sono una consulente d’immagine ci entro con un occhio più critico e forse anche più incantato!

 

Ma tornando agli outfit…

 

Oggi mi sono voluta concentrare sugli anni ’80 e nello specifico su come abbinare una gonna midi anni ‘80.

Ho scelto una midi blu elettrico con uno stampato animalier particolare, infatti non è il solito pattern  leopardato ma ci sono dei veri e propri leopardi disegnati, nero su blu.

Il modello è identico alla gonna trovata nell’armadio di mia mamma solo con una fantasia diversa, la sua era una fantasia a fiori.

 

Gli anni ’80 sono l’epoca dei look eccentrici e coloratissimi, abbondare è la parola d’ordine.

È la moda di chi non teme di osare. La moda che ci ha lasciato quelli che oggi chiamiamo leggins.

Ma non sembrerò un po’ antiquata con questa gonna?

Ti starai sicuramente chiedendo.

Bhè tutto dipende da come l’abbini! E poi chi l’ha detto che sembrare un po’ antiquate è una cosa brutta?!

 

I look che vedrai non sono totalmente anni ’80 ma sono mixati con capi più moderni per renderli più attuali.

Partiamo con il primo look.

  • Per questo outfit ho scelto di abbinare la gonna con una camicia di jeans da portare dentro la gonna con una cintura colorata oppure annodata in vita.

Ho scelto dei meravigliosi orecchini dalle forme geometriche che riprendono il corallo della cinta e il turchese del braccialetto.

Come borsa ho optato per una borsa da ufficio nera che se preferisci puoi sostituire con una shopper.

Ed infine ho scelto le Dr Martens come scarpe, trend degli anni ’80, e non solo, che io personalmente adoro!

 

Un look casual, comodo ma con dei dettagli che lo rendono ricercato.

 

 

 

  • Per il secondo outfit ho scelto di abbinarla con una camicia con una fantasia che riprende i colori della gonna.

Gli orecchini li ho scelti pendenti e “ben visibili” sui toni dell’arancio e del corallo, colori  che vengono poi ripresi dal bracciale,  anche se con l’aggiunta di altre tinte.

Come borsa ho optato per una borsa a mano arancio che fa pendant con gli accessori.

Ed infine un paio di ballerine nere molto semplici.

 

Un look rilassato e molto colorato!

 

 

 

  • Il terzo look forse è quello più anni ’80 in assoluto, con il chiodo in pelle, i mocassini che andavano tanto di moda in quegli anni, la borsa a secchiello moschino, la collana vintage dorata con le pietre che richiamano il colore della borsa di un bel fucsia acceso e gli orecchini dorati.

Il top l’ho scelto molto semplice, bianco e con un po’ di pizzo lungo la scollatura e le maniche, per poter accogliere meglio una collana importante.

Rock chic non passerai inosservata!

 

 

  • Il quarto outfit fa molto donzelletta allegra e spensierata!

 

Una t-shirt rossa con un incrocio in vita, molto semplice ma di un colore acceso richiama lo zainetto etnico, che insieme alla fascia per capelli (super in voga in quegli anni) danno subito un aria super rilassata.

 

Come scarpe ho scelto le Superga, altro trend di quegli anni, amatissime ancora oggi!

 

Per gli accessori ho optato per una particolarissima collana con un leopardo che è perfetta con il pattern della gonna.

Gli orecchini dei semplici punto luce argentati.

 

 

  • L’ultimo outfit è quello più elegante e può essere usato anche per un occasione un po’ più importante.

Ho abbinato la gonna con una blusa 2 in 1, top sotto e velo drappeggiato sopra.

Gli accessori ho lasciato quelli dell’outfit precedente, la collana leopardo dona subito un aria più spiritosa al look.

Ho abbinato il tutto con un sandalo nero con plateau e una clutch nera con una lavorazione che ricorda la corda.

 

 

 

I look sono finiti, spero di averti dato qualche idea su come abbinare una midi anni’80 e di aver acceso la tua fantasia!

 

Ed ora cosa aspetti? Corri a creare il tuo look o a copiare uno dei miei!

 

Quale ti è piaciuto di più? Ti ho convinta ad indossare una midi anni ’80?

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con le tue amiche!

Please follow and like us: